Come preferisci contattarci?

Guida con il cellulare: sai cosa rischi?

Causa importante di incidenti per distrazione la guida con il cellulare è un fenomeno sotto attenta sorveglianza da parte delle forze dell’ordine.

La causa è l’alto numero di sinistri che secondo le ricerche  dell’ISTAT ammonterebbe a oltre 170.000 incidenti nel 2017. In questi 3.378 sono le vittime e 246.750 i feriti registrati.

Questi numeri sicuramente impressionanti sono di fatto ancora poco conosciuti per cui la guida con il cellulare rappresenta ancora un rischio molto diffuso.

Perchè è pericolosa la guida con il cellulare?

Sono stati fatti degli studi in merito che dimostrano la pericolosità di questa abitudine.

I tempi medi di reazione di una persona che guida e contemporaneamente usa un dispositivo elettronico aumentano del 50%. Questo significa che se parli al cellulare mentre guidi a 110 chilometri orari avrai bisogno di 14 metri in più prima di fermarti!

Se questo non dovesse bastare, è stato dimostrato che utilizzare un apparecchio elettronico riduce la soglia di attenzione allo stesso livello di chi guida con un tasso alcolemico di 0.8 g/l.

Quindi, cosa dovresti fare quando sei alla guida?

•    utilizza i comandi del volante per rispondere al telefono in vivavoce, per modificare le stazioni radio, per interagire con il computer di bordo della tua vettura
•    metti il tuo cellulare in modalita “do not disturb” oppure installa l’App Guidaebasta, creata in collaborazione con Anas e Polizia di Stato che interagisce col tuo telefono mettendolo in modalità “do not disturb” e silenziando tutte le notifiche.

Cosa rischi se guidi con il cellulare.

L’articolo 173 del codice della strada dice che:

È vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero di usare cuffie sonore, fatta eccezione per i conducenti dei veicoli delle Forze armate e dei Corpi di cui all’articolo 138, comma 11, e di polizia, nonché per i conducenti dei veicoli adibiti ai servizi delle strade, delle autostrade ed al trasporto di persone in conto terzi. È consentito l’uso di apparecchi a viva voce o dotati di auricolare purché il conducente abbia adeguate capacità uditive ad entrambe le orecchie (che non richiedono per il loro funzionamento l’uso delle mani)“.

Questo significa che:

  • Non si può usare il telefono in vivavoce tenendolo con una mano.
  • Non si può inviare messaggi come sms o whatsapp neanche sotto dettatura o come messaggio vocale.

In pratica non si possono togliere le mani dal volante neanche per rifiutare la chiamata o abilitare la risposta via auricolare bluetooth.

Al trasgressore verranno decurtati 5 punti dalla patente e riceverà un sanzione dai 160 ai 646 euro. Inoltre in caso di recidività è prevista la sospensione della patente per un periodo da 1 a 3 mesi.

E’ importante tenere in considerazione che il divieto vale anche quando il veicolo è in sosta temporanea. Questo significa che viene considerata guida con il cellulare anche quando si è fermi ad un semaforo o in una qualsiasi condizione dove sia necessario spostarsi. L’utilizzo della smartphone all’interno del veicolo è consentito quindi solo se il veicolo stesso è al di fuori delle corsie di marcia. Per capirci, puoi considerarti al sicuro solo in parcheggio o in un’area di sosta.

C’è ancora da tenere in considerazione che, le Forze dell’Ordine hanno l’obbligo di fermare un automobilista “beccato” ad utilizzare il cellulare durante la marcia. Le ultime disposizioni di legge consentono alle Autorità di indagare sul telefono del trasgressore. In caso di incidente con feriti o se vengono ipotizzate gravi responsabilità del conducente può essere verificato l’eventuale utilizzo durante la guida.

Si può contestare una multa per guida con il cellulare?

Come tutte le contestazioni di infrazione anche questa può essere contestata. Per prima cosa occorre contestare il verbale e poi, nell’ambito della causa, proporre la querela di falso.  Occorrono però prove convincenti (ad esempio testimonianze chiare e attendibili), altrimenti la querela verrà rigettata e la multa confermata.

Cosa rischi se causi un incidente mentre sei alla guida con il cellulare?

Considerato il fenomeno in crescita alcune assicurazioni hanno deciso di tutelarsi. All’interno della polizza della tua RC auto potresti trovare una clausola di rivalsa in caso di incidenti dovuti a distrazione per guida con il cellulare.

Questo significa che la tua assicurazione dopo aver liquidato i danni potrebbe rivalersi nei tuoi confronti per essere risarcita. Come immaginerai si tratterebbe di un esborso non da poco. Vale davvero la pena rischiare?



Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookies e utilizza i dati per migliorare la tua esperienza di navigazione.